Comune di Velletri (RM)

La Geografia

Città di Velletri
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
..
La Geografia
Home Page » La città » La Storia » La Geografia
..


Mappa cittàLa città di Velletri inizia ad essere indicata nella cartografia antica  quando vengono realizzate le prime rappresentazioni dei territori che componevano l’odierna regione laziale (Etruria, Sabina, Latium), la più antica delle quali è sicuramente Il paese di Roma di Eufrosino della Volpaia (1547). In tutte queste carte Velletri era compresa, almeno fino all’Ottocento, nella cosiddetta Campagna Romana; regione, come indica lo stesso Mortier (n. 1), anticamente chiamata Latium (Campagna di Roma olim Latium), posta a sinistra del Tevere e che si estendeva fino al Garigliano.

In queste carte topografiche, di cui è un  tipico esempio quella del Mercatore riprodotta sopra, sono delineati la geomorfologia, l’idrografia, in alcuni casi le principali strade della regione e, naturalmente, i nomi delle città, tra cui non manca mai Velletri. Le prime immagini di come appariva la cittadina (ancora con il nome di Belitri o Blitri) si hanno nell’ incisione della veduta panoramica dell’Hoefnagel del 1598.

Hoefnagel

La veduta dell’ Hoefnagel (n. 2) evidenzia le caratteristiche fondamentali della città che, ubicata sulle ultime propaggini del sistema montuoso Tuscolano-Artemisio, su un colle ripido e scosceso (400 m slm), domina il territorio circostante fino al mare. Una posizione che ha sempre garantito a Velletri un importante ruolo strategico di controllo sia del passaggio tra i colli Albani ed i monti Lepini verso la valle del Sacco-Liri, che della vasta pianura pontina fino al Circeo.

Nell’incisione del Hoefnagel, se pure incentrata sulla veduta  dell’area urbana, ha molto spazio anche la rappresentazione del territorio circostante, la cui caratteristica principale è la grande diversificazione: la parte settentrio-nale è dominata dall’altura del monte Artemisio, la cui cima più alta (Peschio) raggiunge i 925 m, quella meridionale è invece caratterizzata da una serie di bassi sistemi collinari che si snodano con direzione N-S, separati tra loro da una fitta rete di fossi che confluiscono a valle nel più grande fosso di Astura.

Mappa

Condividi questo contenuto

Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - WebMail

Comune di Velletri - Piazza Cesare Ottaviano Augusto, 1 00049 Velletri (RM) - Telefono +39.06.961581 Fax +39.06.96142504
Codice Fiscale: 01493120586 - Partita Iva: 01001051000
Posta elettronica certificata (Pec) protocollo@pec.comune.velletri.rm.it

Il portale della Città di Velletri (RM) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Velletri (RM) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it